Manifestazione

La Manifestazione

Le potenzialità economiche e turistiche delle tessere colorate in tre giorni di incontri e iniziative Mosaici in piazza, Spilimbergo rilancia l'arte che l'ha resa famosa nel mondo Dal 10 al 12 ottobre una galleria a cielo aperto. Notte bianca con la presenza di Sebastiano Somma.

 Unire la creatività plasmata dalle abili mani degli artigiani alla promozione della Città attraversa la sua inimitabile eccellenza. Ma al tempo stesso focalizzare l'attenzione su questa specifica arte con esperti del settore, affinchè venga meglio utilizzata nell'architettura moderna, con ripercussioni positive sull'intera filiera. Sono questi gli obiettivi della prima edizione di “Art&Mosaico – Artefici, Artigiani; Artisti” in programma a Spilimbergo dal 10 al 12 ottobre e presentata nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sede della Regione a Pordenone. Promossa da Amministrazione Comunale di Spilimbergo, Ascom-Confcommercio delegazione di Spilimbergo, Camera di Commercio di Pordenone, Confartigianato, Scuola mosaicisti del Friuli, Pro Spilimbergo, Associazione Nuovo Corso, con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, la manifestazione si appresta a far vivere alla Città tre giorni dedicati interamente all'arte che l'ha resa famosa in Italia e nel mondo: il mosaico.

L'intento è quello di prendere in esame le sue molteplici componenti che hanno caratterizzato e continuano ad avere un ruolo fondamentale per l'economia della città. L'iniziativa coinvolgerà l'intera filiera, dalla produzione della tessera fino alla commercializzazione delle opere, passando attraverso la formazione degli studenti, facendo in modo che i diversi soggetti interagiscano e trovino nuovi spunti per il rilancio di questa attività. Tutto ciò è stato reso possibile grazie ad un progetto del Comune di Spilimbergo, che riguarda la valorizzazione dei centri commerciali naturali e alla collaborazione con Ascom-Confcommercio e la sezione di Spilimbergo della Confartigianato.